Metodi di stampa

Un’approfondimento sulle tecnologie utilizzate per la stampa dei nostri prodotti

Stampa fotografica chimica

Stampa a bagni chimici. Si tratta della tradizionale stampa su carta fotosensibile politenata con macchinari dotati di teste laser (Fujifilm e affini). Questo tipo di stampa garantisce una grande fedeltà dei toni e della luminosità delle immagini. La stampa chimica garantisce un’ottima omogeneità dei passaggi colori e dei mezzi toni. L’uscita a 300 dpi garantisce un’eccellente resa dei dettagli e dei contrasti. Questo tipo di tecnologia è adottata dal nostro laboratorio sui Fotoalbum della linea Photoflat e della linea Wedding (per entrambi solo su certi tipi di carta), essa è inoltre adottata nella per la stampa di foto dal formato 10×13 fino al 30×40 su carta lucida Fujifilm lucida (gli altri tipi di carta per la stampa di foto sono infatti prodotti con tecnologia dry toner).

Prodotti con questa tecnologia:

Stampa fotografica Inkjet e Fine Art

E’ la tecnologia di stampa che rappresenta “lo stato dell’arte” nel mondo fotografico, garantendo qualità Full HD senza compromessi. Siamo gli unici ad offrire questo tipo di servizio correlato all’applicazione dei Fotolibri fotografici Professionali direttamente sul web. La stampa viene effettuata su due differenti batterie di unità: Canon e Epson. Le Canon image PROGRAF hanno 12 inchiostri con uscita reale in Full HD. A queste stampanti è stato assegnato il premio EDP Award 2011 come “Miglior Stampante Fotografica dell’anno” (leggi il comunicato stampa Canon), sono in grado di effettuare stampe dall’incredibile gamma tonale, sia a colori che in bianco e nero, garantendo una lunghissima durata nel tempo (100 anni garantiti dal produttore). La nuovissima tecnologia di inchiostri Canon LUCIA EX composta da un set di 12 inchiostri a pigmenti è in grado di realizzare delle stampe in qualità Fine Art HD a livello dei più elevati standard di qualità e durata nel tempo, come confermato dal prestigioso riconoscimento del Wilhelm Imaging Research (WIR), uno dei laboratori di ricerca più autorevoli al mondo (leggi l’articolo sul sito Canon). Le unità Epson utilizzano invece inchiostri a pigmento UltraChrome K3, per un totale di nove cartucce: sei colori più tre gradazioni di nero. Le tonalità profonde e scure e quelle chiare e luminose dei tuoi soggetti risulteranno molto più definite nel dettaglio e straordinariamente più intense rispetto ad una comune stampa fotografica. Indipendentemente dal formato scelto, ogni dettaglio dell’immagine viene valorizzato da un’altissima definizione, con un perfetto bilanciamento delle tonalità di grigio.
Non esiste tecnologia di stampa migliore per le tue foto, e noi la proponiamo per una lunghissima serie di applicazioni fotografiche: dalle stampe fine-art per uso espositivo/museale, fino ad elaborati e prestigiosi libri fotografici professionali (Linea Wedding) stampati in Full HD.
A seconda del tipo di applicazione/prodotto scelto, la stampa viene effettuata su carta fotografica politenata, carte cotone, carte fine-art, canvas fotografico.

Prodotti con questa tecnologia:

Stampa digitale dry toner

Si tratta di una stampa a toner su carte professionali appositamente studiate dai nostri partners per il massimo della resa cromatica e gamut colore. Rispettosa dell’ambiente, questa tecnologia ci permette di offrire la stampa su diversi tipi di carta offrendovi la possibilità di realizzare fantastici prodotti con le vostre foto.
Le macchine con inchiostro toner utilizzano un rullo elettrostatico che viene caricato elettricamente nelle zone ove è necessario l’apporto di inchiostro. Il toner in polvere, viene attratto dal rullo e infine trasferito per magnetismo sulla carta fornendo alla stampa un eccezionale durata nel tempo.
Le stampe sono garantite oltre 120 anni per ciò che riguarda la stabilità del colore.
A seconda del tipo di applicazione/prodotto scelto, la stampa dry toner viene effettuata su carte bipatinate certificate Fedrigoni (non politenate) o su altre carte tutte certificate FSC e PEFC.